Meglio Babbel o Mondly?

Quando si parla di imparare una nuova lingua, non tutti hanno tempo o voglia di seguire corsi dal vivo o di dedicarsi a lunghe sessioni di studio. La maggior parte delle persone dispone solo di pochi minuti al giorno tra un impegno e l’altro, e desidera che questo tempo sia speso in modo efficace e piacevole. Qui entrano in scena app come Mondly e Babbel. Entrambe offrono lezioni brevi e stimolanti, della durata di circa 10-15 minuti, con un approccio ludico all’apprendimento. Si adattano perfettamente alle esigenze di chi ha poco tempo a disposizione. Ora, la domanda sorge spontanea: tra Babbel e Mondly, quale è il migliore? La nostra guida comparativa fornisce una risposta dettagliata.

Punti di forza di Babbel

Diamo un’occhiata a cosa rende Babbel migliore di Mondly.

La grammatica non è trascurata

Babbel integra la grammatica direttamente nelle lezioni, rendendola parte essenziale dell’apprendimento, mentre Mondly si limita a fornire coniugazioni verbali.

Babbel va oltre, con spiegazioni dettagliate. Offrono consigli e suggerimenti grammaticali utili per costruire frasi corrette, senza appesantire con noiosi principi grammaticali.

Troppo focus sulla grammatica può essere controproducente all’inizio, ma Babbel trova un equilibrio perfetto, integrando l’insegnamento grammaticale nelle lezioni in modo leggero ed efficace.

Per esempio, un esercizio di grammatica potrebbe essere una breve spiegazione, di una o due frasi nella tua lingua, su sostantivi femminili o differenze tra aggettivi e avverbi, seguita da un esercizio a completamento per verificare la comprensione.

Lezioni più approfondite

Il secondo punto a favore di Babbel è che le loro lezioni sono più adatti per chi vuole raggiungere un livello intermedio in una nuova lingua.

Le lezioni di Babbel seguono una progressione graduale e costante, costruendo solide basi e coprendo man mano temi sempre più complessi, a differenza di Mondly, che tende a restare su argomenti più elementari.

I livelli principiante, intermedio e avanzato di Mondly sembrano simili tra loro, e persino al loro “livello avanzato” le lezioni rimangono basilari, focalizzandosi principalmente sui tempi presente e passato senza esplorare i più complessi tempi futuro o imperfetto.

Babbel, invece, porta gli studenti oltre il livello base.

È importante precisare che né Babbel né Mondly sono probabilmente l’ideale per studenti avanzati che cercano una padronanza linguistica completa e fluida nelle conversazioni (in questo caso, potreste considerare di integrare Rocket Languages o Pimsleur).

Ma, se l’obiettivo è raggiungere un livello intermedio in una nuova lingua, Babbel è decisamente la scelta migliore.

Classi dal vivo

L’ultimo grande vantaggio di Babbel sono le sue lezioni dal vivo. Va precisato che queste non sono comprese nell’abbonamento standard e richiedono un costo aggiuntivo, ma secondo me, sono un investimento che vale ogni centesimo.

Babbel propone una vasta gamma di lezioni dal vivo in piccoli gruppi, adatte a tutti i livelli e che coprono un’ampia varietà di argomenti. Ogni sessione è limitata a un massimo di 6 studenti e dura circa un’ora.

L’offerta di argomenti è varia e interessante, e consente di migliorare la lingua divertendosi.

La pratica orale è essenziale per raggiungere la fluidità, e le lezioni dal vivo sono il miglior modo per farlo in un ambiente rilassato, guidato da tutor esperti.

In più, grazie alla grande disponibilità di classi, puoi scegliere giorni e orari che preferisci, partecipando alle classi a tuo piacimento.

Approfondimento: recensioni Babbel.

Punti di forza di Mondly

Dopo aver esaminato i punti di forza del programma Babbel, passiamo ora ai principali vantaggi di Mondly.

Più simile a un gioco

Il grande punto di forza di Mondly è il suo approccio ludico all’apprendimento delle lingue. Il loro pannello principale è una mappa interattiva che ricorda l’interfaccia di un gioco.

Qui, puoi seguire i tuoi progressi tramite un innovativo strumento a forma di cervello, che mostra interattivamente ciò che hai imparato e le tue prestazioni nelle varie sezioni.

Inoltre, completando lezioni ed esercizi, accumuli punti esperienza e puoi consultare una classifica per monitorare i tuoi progressi e confrontarti con altri utenti Mondly.

Realtà Virtuale (VR) e Realtà Aumentata (AR)

Oltre all’elemento ludico, l’aspetto più interessante di Mondly è rappresentato dalle sue app di realtà virtuale e realtà aumentata, create per affiancare le lezioni tradizionali.

Mondly si distingue da Babbel e dalla concorrenza grazie a queste tecnologie, posizionandosi come innovatore nel settore dell’apprendimento linguistico digitale.

La loro app VR ti immerge in scenari virtuali come fare la spesa, prenotare un biglietto dell’autobus o ordinare al ristorante, mettendoti in situazioni che richiedono interazioni con persone virtuali e l’utilizzo pratico di ciò che hai imparato, simulando conversazioni con parlanti madrelingua.

L’app VR, tuttavia, non è inclusa gratuitamente e costa circa $5. Il vero limite è che richiede un visore Oculus, rendendo questa tecnologia accessibile solo a chi possiede tale dispositivo.

Detto ciò, se non hai un visore Oculus, Mondly offre anche la loro app di realtà aumentata (AR), inclusa nell’abbonamento a pagamento.

Questa app trasforma il tuo ambiente, come l’ufficio o la cucina, in un’aula interattiva: scansiona la stanza e crea un insegnante virtuale e animazioni grazie alla realtà aumentata.

Immagina, ad esempio, di imparare gli animali e di vedere pecore, mucche e maiali animati apparire davanti a te. L’app offre consigli utili e ti guida nell’utilizzo delle parole apprese in frasi complete. Puoi interagire con queste animazioni, camminare attorno a esse e osservarle da ogni angolazione, in un’esperienza a 360 gradi. È un’esperienza davvero innovativa.

Le app VR e AR di Mondly sono una piacevole variazione rispetto alle lezioni tradizionali. Non sostituiscono un corso completo, ma sono un ottimo complemento, specialmente per migliorare pronuncia e conversazione.

Lezioni specializzate per professionisti

Per finire, mi colpisce l’offerta di Mondly di corsi e lezioni orientati al mondo del lavoro, un dettaglio che lo differenzia da Babbel e altri.

Questi corsi sono particolarmente utili per chi lavora e vuole imparare una lingua in un contesto professionale. Mondly offre, ad esempio, corsi dedicati a settori come marketing, negoziazione, assistenza clienti, finanza e medicina.

Questi programmi si concentrano su vocabolario specifico e consuetudini locali, rendendoli pratici e direttamente applicabili al mondo del lavoro. Insomma, per chi ha l’esigenza di imparare una lingua a fini professionali, Mondly è sicuramente un buon complemento.

Approfondimento: recensioni Mondly.

Costi

Prima di arrivare al verdetto finale, diamo un’occhiata ai costi, un aspetto importante per molti.

Costo Babbel

Babbel costa:

  • 35,97 € per 3 mesi (11,99 € al mese)
  • 53,94 € per 6 mesi (8,99 € al mese)
  • 71,88 € per 12 mesi (5,99 € al mese)
  • 239,99 € per tutte le lingue a vita

Costo Mondly

Mondly costa:

  • 9,99 € per 1 mese
  • 47,99 € per 12 mesi

I prezzi di Babbel e Mondly sono simili, con un leggero vantaggio per Mondly. Va però detto che Babbel offre una garanzia di rimborso di 20 giorni, offrendo così una sicurezza in più.

Meglio Babbel o Mondly?

Dopo aver analizzato a fondo entrambi i programmi, è tempo di tirare le somme. Quale tra Mondly e Babbel è la scelta migliore?

Dopo aver testato estensivamente entrambi i programmi, devo dare la vittoria a Babbel. Sebbene le due app siano simili sotto diversi aspetti, ritengo che Babbel offra un percorso di apprendimento linguistico più completo e approfondito.

Mentre Mondly propone approcci innovativi con le sue app VR e AR e corsi specifici per professionisti, Babbel si distingue per una maggiore attenzione alla grammatica, lezioni che superano il livello base e classi dal vivo ben organizzate. In breve, per imparare seriamente una lingua, Babbel è la scelta migliore.