Meglio Babbel o Busuu?

Babbel vs Busuu: chi vince? Scopriamolo in questo confronto approfondito tra Babbel e Busuu.

Per chi vuole imparare una nuova lingua, la scelta di a quale app abbonarsi spesso si riduce a Babbel e Busuu. Nonostante l’ampia varietà di opzioni disponibili, Busuu e Babbel si sono affermati come due dei programmi di apprendimento linguistico più efficaci e rinomati a livello mondiale. In questa analisi, esaminiamo nel dettaglio le differenze tra queste due realtà, per aiutarti a decidere se optare per Babbel o Busuu.

Babbel vs Busuu

Da un punto di vista generale, le lezioni di base di Busuu e Babbel sono abbastanza simili sia in termini di durata che di formato. In breve, le lezioni di entrambe le app durano dai 5 ai 15 minuti e consistono in una serie di brevi esercizi interattivi, quiz e attività che abbracciano lettura, scrittura, ascolto e parlato.

Per esempio, tra gli esercizi proposti troverai attività come completare frasi con parole mancanti, ripassare con flashcard digitali, abbinare elementi corrispondenti, costruire frasi e rispondere a domande a scelta multipla.

Ora, come accennato in precedenza, le lezioni si assomigliano solo in parte, e questo a causa di tre importanti differenze da tenere in considerazione:

Busuu integra nelle sue lezioni clip video di persone che parlano fluentemente, mentre le lezioni di Babbel si concentrano principalmente su immagini e testo.

Babbel offre un feedback sulla pronuncia più immediato e preciso grazie al suo software di riconoscimento vocale, funzionalità non presente in Busuu.

Busuu utilizza la propria vasta comunità di utenti per fornire feedback sugli esercizi pratici, sia scritti che orali.

Approfondirò questi tre aspetti nel dettaglio nel corso di questo confronto tra le app per l’apprendimento delle lingue.

Costi di Babbel e Busuu

L’abbonamento Babbel costa 12,99 € per un mese, 35,97 per tre mesi (equivalente a 11,99 € al mese), 53,94 € per sei mesi (8,99 € al mese) e 71,88 per un anno (5,99 € al mese).

Se lo desideri puoi anche optare per un abbonamento a vita a Babbel, che ti dà accesso a tutte le lingue (sono 14 in totale) per un costo di 299.99 € (durante i periodi di sconto). La scelta dipende da quanto tempo vuoi impegnarti e pagare in anticipo.

Busuu ha un piano gratuito, ma come puoi immaginare è estremamente limitato, dandoti accesso solo alle prime 5 lezioni e a poche funzioni aggiuntive.

L’abbonamento premium Busuu costa 9,98 € al mese, 41,94 € per sei mesi (6,99 € al mese) o 59,88 € per un anno (4,99 € al mese).

I costi sono abbastanza simili da considerarlo un pareggio. Entrambe le app offrono prezzi competitivi, sopratutto considerato il mercato più ampio dello studio delle lingue.

Aggiungo che entrambe le aziende offrono garanzie di rimborso, permettendoti di testare il servizio senza rischi prima di un impegno definitivo.

In cosa Babbel è meglio di Busuu

Prima di approfondire l’offerta di Busuu, analizziamo i punti di forza di Babbel e perché i loro corsi sono più efficaci per imparare una nuova lingua.

Riconoscimento vocale

Il principale vantaggio di Babbel è la loro tecnologia di riconoscimento vocale. Mentre fai gli esercizi di pratica orale, la tecnologia di Babbel valuta immediatamente la tua pronuncia, invitandoti a ripetere determinate parole o frasi in caso di pronuncia errata. Anche Rocket Languages offre una tecnologia di riconoscimento vocale di alta qualità.

Al contrario, questa funzionalità non è presente in Busuu. Con Busuu, devi affidarti al feedback degli altri utenti della piattaforma. Cosa implica questo?

In primo luogo, con Busuu devi attendere da 30 a 90 minuti per ottenere un feedback, a differenza della risposta immediata che ricevi con Babbel.

In secondo luogo, parliamo di feedback umano. Gli utenti di Busuu che forniscono il feedback possono inevitabilmente sbagliare, mentre la tecnologia di Babbel garantisce una maggiore coerenza. Questi sono i due aspetti fondamentali da considerare.

Riassumendo, con Babbel otterrai un feedback immediato e costante sui tuoi esercizi di pratica orale.

Sessioni di ripasso

Babbel offre più scelte e maggiore flessibilità rispetto a Busuu per quanto riguarda le sessioni di ripasso. Mi riferisco qui al lavoro supplementare di pratica offerto da entrambe le app, ovvero il ripasso di parole e frasi apprese nelle lezioni precedenti.

Quasi ogni giorno, prima di iniziare la lezione principale, Babbel propone una breve sessione di ripasso su parole e frasi delle sessioni precedenti. Questo è pensato per aiutare a consolidare il materiale appreso nella memoria a lungo termine.

Babbel ti permette di scegliere il modo in cui vuoi ripassare. Puoi optare per flashcard, esercizi di ascolto, pratica orale o esercizi di scrittura (è veramente un’ottima caratteristica).

Così, se senti di essere carente in un certo aspetto, puoi concentrarti su quell’area fino a guadagnare maggiore sicurezza. Questo rappresenta un grande valore aggiunto.

Durata delle lezioni e interesse

Anche se riconosco a Busuu il merito di avere lezioni leggermente più varie, in realtà preferisco la durata e il livello di coinvolgimento delle lezioni di Babbel. Le lezioni di Babbel durano solo da 10 a 15 minuti e, per qualche motivo, riescono a mantenere meglio la mia attenzione.

Non fraintendetemi, le lezioni di Busuu non sono molto più lunghe e sono ben strutturate per coinvolgere, ma a parità di condizioni, se dovessi scegliere un tipo di lezione da seguire nel mio tragitto per lavoro in treno, propenderei per quelle di Babbel.

Lingue europee

Benché Babbel e Busuu offrano lo stesso numero di lingue, 14, Babbel ha una migliore selezione di lingue europee. Le lingue offerte da entrambe le app sono inglese, tedesco, francese, italiano, spagnolo, portoghese, olandese, polacco, russo e turco. Le lingue offerte unicamente da Babbel sono svedese, norvegese, danese e indonesiano.

Approfondimento: recensioni Babbel.

In cosa Busuu è meglio di Babbel

Ora che abbiamo esplorato i vantaggi di Babbel, vediamo in cosa si distinguono i corsi di lingua di Busuu.

Lezioni varie

Le lezioni di Busuu sono più diversificate rispetto a quelle di Babbel. In altre parole, offrono una più ampia varietà di esercizi e attività.

Un esempio è l’uso, nelle lezioni di Busuu, di clip video di madrelingua (similmente a quanto avviene con Memrise), elemento che manca nelle lezioni di Babbel.

Personalmente, ritengo che i video siano più coinvolgenti delle immagini. Credo che osservare il linguaggio del corpo, le espressioni facciali, i gesti e la postura del parlante migliorino notevolmente il processo di apprendimento. Questi elementi della comunicazione non verbale aiutano a imparare più rapidamente la lingua.

Feedback da parlanti madrelingua

Questo punto si lega alla mia precedente osservazione sulla diversità delle lezioni: Busuu ha integrato nel suo corso di lingue un sistema di feedback molto interessante. Man mano che completi le lezioni, alcuni dei tuoi esercizi pratici, sia orali che scritti, vengono inviati ad altri utenti Busuu per ricevere un feedback.

Per esempio, se stai imparando il tedesco, potresti vedere un breve clip di un recente servizio di notizie tedesco. Dopo il video, registrerai una tua descrizione esprimendo sentimenti e reazioni a quanto appena visto o ascoltato.

In seguito, uno o due madrelingua tedeschi forniranno un feedback sulla tua descrizione e pronuncia, solitamente entro 30-90 minuti.

Questo sistema di feedback contribuisce a creare un’atmosfera comunitaria tra i milioni di utenti Busuu.

Un altro vantaggio di questo sistema è la possibilità di dare tu stesso feedback ai tedeschi che stanno imparando l’italiano. In generale, Busuu ha creato una comunità molto amichevole e solidale di supporto reciproco.

Tuttavia, come accennato in precedenza, questo sistema ha anche dei lati negativi. Gli utenti che forniscono il feedback non sono necessariamente esperti o tutor professionisti, quindi la qualità è molto variabile e ci si può esporre a inesattezze.

Lezioni di grammatica

Si tratta di un piccola differenza, ma sembra che Busuu dia leggermente più risalto all’insegnamento della grammatica rispetto a Babbel. Non fraintendetemi, anche Babbel ottiene ottime valutazioni in questo ambito.

Infatti, Babbel è decisamente meglio di altre app per le lingue popolari come Rosetta Stone, Duolingo e Pimsleur quando si tratta di grammatica.

Tuttavia, sembra che Busuu vada un passo oltre. Ogni due lezioni, l’argomento si concentra esclusivamente su un importante principio o regola grammaticale, come ad esempio gli aggettivi possessivi, i pronomi dimostrativi o le preposizioni di luogo (per fare un paragone, Rosetta Stone ignora quasi completamente la grammatica).

Non ti preoccupare, però: le lezioni di grammatica di Busuu non ti appesantiscono con spiegazioni lunghe e noiose (non è come leggere un libro di regole).

Al contrario, Busuu presenta i contenuti grammaticali in modo molto snello e dinamico. Parliamo di spiegazioni brevi e facili da digerire, seguite da un paio di esempi chiari e poi alcuni esercizi pratici per assicurarti di afferrare il concetto.

Lingue asiatiche

Babbel ha una migliore selezione di lingue asiatiche, offrendo corsi di giapponese, cinese, coreano e arabo.

Approfondimento: recensioni Busuu.

Verdetto finale: meglio Babbel o Busuu?

È arrivato il momento del verdetto finale. Di solito riesco a dichiarare un vincitore abbastanza facilmente, ma in questo caso la scelta è meno facile, perché i corsi di lingua di entrambe le app sono eccellenti.

Tuttavia, se dovessi sceglierne una, opterei per Babbel. Ho trovato il formato e la durata delle lezioni più coinvolgenti, e ho avuto un’esperienza complessiva migliore.

Direi che se desideri un feedback più immediato sulla tua pronuncia mentre procedi con una lezione, e non ti interessa molto l’aspetto comunitario di apprendere insieme ad altri utenti, allora scegli Babbel.

Ma se impari meglio guardando video, e desideri un’atmosfera più comunitaria per interagire con altri utenti, allora opta per Busuu.

In ogni caso, farai una buona scelta.